Salta al contenuto principale Passa a piè di pagina

Hotel e investimenti: Europa in ripresa, Spagna al top. E l'Italia?

HotelInvestment_Hero

Uno studio di Colliers Benelux scatta una fotografia della ripresa nel Vecchio Continente. Il focus è su 7 Paesi, inclusa la Penisola, che mostra segnali di ripresa ma non abbastanza per le sue potenzialità.

 

Segnali di ripresa per gli hotel in Europa nel 2021, con quasi 17 miliardi di euro di investimenti, 5 in più rispetto all’anno precedente. La Spagna non solo ha recuperato, ma ha superato i livelli del 2019. E l’Italia? I numeri cominciano a risalire, ma il potenziale turistico del Paese meriterebbe un posto più alto in classifica. L’Italia è pronta per diventare protagonista del mercato?

Secondo un recente rapporto di Colliers Benelux, nel 2021 gli investimenti nel mercato degli hotel in Europa hanno raggiunto i 16,9 miliardi di euro. Una ripresa che ancora deve raggiungere il picco, considerato che nel 2020 si attestava 11,8 miliardi, in pesante calo rispetto al 27 miliardi del 2019. L’anno scorso le transazioni sono state 802, 266 in più rispetto al 2020, ma comunque meno rispetto al pre-pandemia, quando i passaggi di proprietà erano oltre 900.

infographic_A

Il report ha analizzato sette Paesi in cui è presente Colliers: Croazia, Germania, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito e Spagna . Quello che emerge è una situazione molto diversa da regione a regione. In Gran Bretagna il calo delle transazioni è stato più contenuto nel 2020, “solo” un -32 per cento, mentre in Europa si assisteva a un crollo del 55 per cento.

hotelinvestimenti2

Nel 2019, a guidare la classifica dei volumi di investimento tra i sette Paesi era la Germania, con oltre 5 miliardi di euro, seguita da Regno Unito (4,7 miliardi) e Italia (circa 3 miliardi). Poi è arrivata la pandemia, con la Penisola che ha registrato uno dei cali più significativi: -75%. Nel 2021, con la ripresa, il panorama è cambiato. La Gran Bretagna ha quasi raggiunto i livelli di due anni prima e ora è al vertice con 4,3 miliardi, seguita dalla Spagna (3,1 miliardi), che ha superato i livelli del 2019 segnando addirittura un +26 per cento. L’Italia perde una posizione: è dietro la Germania con 1,6 miliardi.

Nel 2021 gli investimenti nel settore degli hotel sono raddoppiati rispetto al 2020, ma sono ancora la metà se comparati con le cifre di due anni prima. Cifre che, più che scoraggiare, invitano a puntare su nuove soluzioni ed opportunità in una nazione che tra città d’arte e coste è una meta naturale per il turismo internazionale.

I team europei di Colliers dedicati agli hotel stanno osservando un sempre maggiore interesse nel settore alberghiero ora che le misure per mitigare la pandemia si stanno gradualmente allentando. Gli investitori iniziano a vedere nuove opportunità in uno scenario che cambia. Nel mirino ci sono hotel in location primarie o che hanno avuto buone performance prima o durante la pandemia.

Un identikit a cui rispondono tante strutture e location della Penisola, scenario ideale per il grande ritorno degli investimenti. La clientela c’è, e non si tratta solo di potenziale. Il leisure è il grande protagonista e lo scorso ponte di Pasqua ha confermato la ripresa del settore.

Il ritorno dei turisti segnerà anche la riscossa degli investimenti?


Related Experts

Marco Comensoli

Head of Hotels & Leisure | Italy

Milan

Responsible for advisory and transactional services for the Hotels & Leisure department in Italy, he helps investors in improving the performance of their hotels portfolio and searching (and creating) new hospitality opportunities.

In his previous roles in Italy, he was the Country Director for Luxury Hotel Partners Ltd, a company specialised in luxury hotel consulting and earlier Senior Hospitality Consultant for Advisor Hotels & Tourism working with a number of high profile, international luxury hotel companies and independent properties. In Dubai, as Group Development Director for the hospitality division of Zabeel Investments, he was in charge of expanding the group’s portfolio.

A graduate of the Glion Hotel School in Switzerland, Marco has worked operationally at a number of international properties including the Boca Raton Resort and Club in the US and Hotel Saratz in Switzerland.

Scopri l'esperto

Sara Bindo

Hotels & Leisure

Milan

As a research analyst she has successfully participated in several market research projects, including Hotels, Healthcare and Office market research.

She is responsible for tracking and analyzing all aspects of the Italian hotel, healthcare and office real estate market. Her responsibilities include maintaining and updating existing databases.

She also partecipates to the dissemination of market data: she continually develops, enhances and leverages detailed knowledge of the real estate markets to proactively deliver information and insights on market and economic activity, conditions, trends, and forecasts to internal and external stakeholders.

 

Scopri l'esperto