Salta al contenuto principale Passa a piè di pagina

EMEA Market Snapshot - Capital Markets | Q1 2021

EMEA Market Snapshot_Q1 2021_Heroimage

I settori dell’Industrial & Logistics e del Living hanno mantenuto un forte slancio durante il primo trimestre del 2021 nella regione EMEA, ma molti Paesi hanno visto i volumi di investimento dimezzarsi rispetto al primo trimestre 2020.


Londra / Milano, 26 aprile 2021 - Il settore dell’Industria e della Logistica prosegue con forte slancio, mentre le grandi operazioni nell’ambito del direzionale hanno rallentato in termini di volumi di investimento europei, poiché molti Paesi hanno visto l'attività complessiva dimezzarsi rispetto al primo trimestre del 2020 – osserva nel suo ultimo report EMEA Markets Snapshot Capital Markets Q1 2021 Colliers, azienda leader nei servizi professionali diversificati e nella gestione degli investimenti.

Richard Divall, Head of Cross Border Capital Markets, EMEA di Colliers, ha spiegato: "Il settore dell’Industrial & Logistics continua a prosperare nonostante i rendimenti siano in calo in quasi tutti i mercati con valori a premio su operazioni di portafogli. Gli investitori sono disposti ad accettare la risalita della curva del rischio in questo settore, sebbene alcuni stiano cominciando a mostrare le prime preoccupazioni sia sul tema prezzi sia sulla capacità degli sviluppatori di mantenere affitti di lungo periodo in un ambiente con tassi di rendimento in calo".

Gli investimenti nel settore immobiliare europeo hanno raggiunto i 51 miliardi di euro, con un calo del 35% rispetto al primo trimestre del 2020. Tuttavia, vale la pena notare che il primo trimestre del 2020 ha registrato il secondo risultato migliore degli ultimi 10 anni, sebbene con performance differenti da Paese a Paese.

Richard prosegue: "A causa della terza ondata pandemica in Europa, molte gare sono state posticipate. Tuttavia, sono state registrate attività di operazioni “off market” e piccole procedure di gara. Nonostante l'assenza di operazioni importanti nell’ambito direzionale nel primo trimestre, il sentiment riguardo i core asset a basso rischio in location privilegiate è rimasto positivo e ci aspettiamo che molti asset vengano commercializzati nel secondo trimestre del 2021 e che, quando il ritorno dei viaggi internazionali lo permetterà, i volumi aumenteranno".

Il settore del Living continua ad assistere a una forte domanda nei paesi nordici, così come in Italia e nei paesi della CEE, come asset class emergente. Un sentiment positivo sta tornando anche nel mercato britannico dello Student Housing. Continua ad esserci un interesse significativo in settori alternativi che includono il life sciences, il senior living e gli asset supportati da sotto-settori tecnologici.

“Sebbene si confermi un trend di forte interesse su Logistica e Living, in Italia i volumi non sono ancora elevati. Per gli uffici Value Add il momento non è ancora brillante e molti investitori aspettano un segnale di ripresa e di maggior apertura dei finanziamenti. Nonostante questo,  registriamo grandi volumi di deal in corso e ipotizziamo una potenziale ripresa dei volumi nella seconda parte dell’anno” ha dichiarato Silvio Sancilio, Head of Capital Markets di Colliers Italia.

Il settore alberghiero sta ricevendo maggiore interesse, con numerosi mercati che, per la prima volta dall'inizio della pandemia, stanno registrando operazioni. Diversi deal core e  di forward purchase di hotel sono sul mercato e c'è grande attesa per conoscere le nuove determinazioni di prezzo.

Colliers Italia
Colliers Italia ha raggiunto un’ottima posizione nel mercato italiano grazie ad una grande flessibilità e ad un approccio altamente professionale che le permette di fornire servizi “su misura” in relazione alle specifiche esigenze dei clienti. Grazie alle due sedi di Milano e Roma e ad un vasto network di collaboratori, Colliers è in grado di offrire servizi su tutto il territorio nazionale.  Maggiori informazioni su: @ColliersItaly e LinkedIn

Colliers
Colliers (NASDAQ, TSX: CIGI) è una delle principali società immobiliari sia nella gestione degli investimenti sia nei servizi professionali. Con operazioni in 68 paesi, oltre 15.000 professionisti lavorano per massimizzare il valore delle proprietà immobiliari in favore di operatori del settore, proprietari e investitori. Nel 2019, i ricavi aziendali sono stati di oltre 3,0 miliardi di dollari (3,5 miliardi di dollari incluse le affiliate), con 33 miliardi di dollari di asset in gestione nel nostro segmento di gestione degli investimenti. Scopri di più su come acceleriamo il successo su corporate.colliers.com, @Colliers o LinkedIn.

 

Contatti per la stampa:

Barabino & Partners
Federico Vercellino
f.vercellino@barabino.it
Cell: +39 331/574.51.71