Fare un bilancio sul mercato immobiliare italiano dell’intero anno 2016 non è cosa facile, in un momento in cui si susseguono grandi avvenimenti socio-politici nel mondo e anche in Italia. All’interno di un panorama mondiale, abbiamo prima affrontato la Brexit e la vittoria di Trump, a cui si sommano, ora in Italia, gli effetti del recente referendum. Nonostante la continua instabilità, data dall’incertezza del prossimo futuro economico-politico e l’ormai svanito effetto dell’Expo, il PIL italiano continua ad attestarsi in lieve crescita e il mercato immobiliare nazionale continua il suo slancio positivo soprattutto grazie all’interesse degli investitori stranieri, che hanno costituito oltre il 60% del volume totale investito nel corso dell’anno 2016. Leggi l’intero articolo